MONICA

TORTE E DOLCI DECORATI

sabato 5 giugno 2010

Basboussa, torta marocchina





Basboussa, torta marocchina

Ingredienti:
450 gr. di semola fine
60 gr. di farina 00
1 e 1/2 cucchiaino di lievito chimico per dolci
50 gr di cocco disidratato
200 gr di burro fuso e freddo
120 gr di yogurt naturale
100 gr di zucchero
2 cucchiai di acqua di fior d'arancio
mandorle pelate per la decorazione

Per lo sciroppo di zucchero:
300 gr di zucchero
300 gr di acqua
2 cucchiai di rum bianco, mia aggiunta, che se si versa quando lo sciroppo è ancora caldo l'alcool evapora.

Procedimento
In una ciotola mettere la semola, la farina, il cocco, il lievito, lo zucchero, lo jogurt, l'acqua di fior d'arancio, e il burro fuso. Lavorare come una normale frolla. Lasciar riposare l'impasto in frigo per 30 minuti.
Foderate una teglia rettangolare con carta forno, versate l'impasto e livellate. Con un coltello o con un taglia pizza, fate delle linee trasversali in verticale e in orizzontale, incidendo l'impasto. Decorate i rombi con una mandorla pelata.
Infornate per circa 20 minuti, comunque fino a doratura, a 170° gradi.

Preparate lo sciroppo con acqua e zucchero e fate bollire per 10 minuti. Spegnete e versate due cucchiai di rum.
Togliete dal forno il dolce ancora caldo , e versate sopra lo sciroppo partendo dai bordi per poi irrorarlo completamente.
Una volta fredda tagliate la torta ricavando dei rombi che metterete in pirottini colorati.
Deliziosa, fresca e umida, molto molto buona.

Con questa torta partecipo al

Contest RECIPIES FROM ALL OVER THE WORLD di Cristina






8 commenti:

arabafelice 5 giugno 2010 07:13  

Buonissima Monica, la mangio spesso qui!!!...senza rum, ovviamente ;-)

monica 5 giugno 2010 08:00  

Grazie Stefania,
il rum è una mia aggiunta, con il cocco ci stà bene. Se viene messo quando lo sciroppo è ancora caldo l'alcool svanisce e rimane solo l'aroma.
Comunque è giusto che indichi nel post che è una mia aggiunta.
Ciao
buona domenica!

Mary 5 giugno 2010 14:29  

interesante dolce!

arabafelice 5 giugno 2010 22:53  

Ma mica te l'ho scritto perche' l'aggiungessi!!! per carita'!
E' che mi faceva ridere l'idea di offrire a un arabo un pezzetto della tua versione...:-)

Gina 5 giugno 2010 23:11  

Ciao Monica che bella a vedersi sarà anche buona proverò a farla quanto prima.Grazie per la ricetta,baci

monica 6 giugno 2010 00:28  

Mary,
sai che è veramente buona, facile da fare, non è rimasto un dolcetto, finito in una serata, provalo!
ciao, buona domenica

Arabafelice,
si, si avevo capito :):), l'ho scritto perchè ci tenevo a farlo, avevo davvero dimenticato di scrivere che era una mia variante, questo per la fretta di pubblicare visto che la raccolta di Cristina scadeva ieri,non l'ho scritto per il tuo commento, :), anche a me fà sorridere l'idea di offrirlo con questa variante,:)
un abbraccio Stefania!
a presto, ciao

monica 6 giugno 2010 00:29  

Gina,
grazie carissima, provala è buonissima!
ciao
buona domenica

enza 17 giugno 2010 02:59  

che bella che è..me la segno,Grazie!!
ciaoo

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...

About This Blog

  © Template Lar Doce Lar por Emporium Digital Graphics Jenny's Grandchild and Irene's Corner

TOPO